domenica 12 aprile 2009

RAGTIME di MILOS FORMAN

Un ritratto amaro e duro della New York degli inizi secolo,attraverso la storia di alcuni personaggi:un uomo devastato dalla gelosia per la moglie che ha posato nuda per una statua uccide un milionario ,eviterà la condanna a morte grazie a una presunta infermità mentale.
Un pittore emigrato dall'est dell'europa abbandona la moglie che lo tradisce e parte con la figlioletta ,anni dopo sarà uno stimato regista.
Una famiglia alto borghese viene scossa dall'amore che il giovane fratello della moglie del padrone di casa prova per la ballerina rimasta senza marito perchè finito in prigione per aver ucciso un milionario, una ragazza accolta dalla famiglia ha un figlio,il padre è un pianista . L'uomo non sopportando una squallida offesa razzista e trovando la porta chiusa ogni volta che chiede giustizia .seminerà morte e terrore con una banda di neri incazzati per il razzismo che vivono ogni giorno.
A questa banda si unisce anche il fratello della donna sposata con il ricco possidente che ha preso in casa il figlio del pianista di colore.


Un film bellissimo,intreccio di storie e destini segnati dalla disgrazia o da una inaspettata fortuna dovuta a un incontro che cambierà molte vite.Forman dirige dando peso alle inquadrature sui volti dei protagonisti,sulle pause,sul tempo dilatato e sulla grande interpretazione del cast.
Personaggi dolenti e persi nei disegni del fato o che hanno la forza di cambiare pagando la libertà duramente o avendo un dono di radicale modificazione della loro esistenza.
Ultimo film interpretato da James Cagney,nel ruolo di un capo della polizia .

2 commenti:

Gegio ha detto...

Milos Forman è una garanzia, lo so, e la McGovern mi ha affascinato fin dall'infanzia, da quando ho visto C'era una volta in America. Spero però di non confonderlo con altri film sul periodo, come Cotton Club...
Questo film è nelle nomination del terzo questionario del Torneo degli Oscar, dove si arriverà ai premi (non tutti) “denoaltri” blogger. Se sei d’accordo,e se non vuoi votare gli altri Oscar, inserisco automaticamente il tuo voto per questo film in tutte le categorie nel tabellone. Commenta qui o nel mio blog.

babordo76 ha detto...

oh,minchia..scusa gegio per il ritardo clamoroso nel leggere il tuo commento!

ciao!