sabato 2 febbraio 2013

PUNIRE LO SPETTATORE CON DIECI FILM TERRIBILI

Vado a nozze con queste classifiche ,scatenare la mia ira contro gli spettatori che non sono indisciplinati è un mio dovere e sommo gaudio.
Quindi se doveste avere la possibilità di infierire sulla gente,cosa fareste?Li legherei e li costringerei senza pausa a vedere e rivedere queste pellicole dell'orrore nel senso di orrore filmico.
In realtà non sono queste le pellicole brutte brutte,ma quello che ci sta dietro:stuporismo,mestiere senza spirito creativo,cose così.
Io che sono uomo di odio ne ho di film insostenibili e quindi questa è una lista momentanea,scritta di getto che già un po' cambierà rispetto a quanto scritto sul blog della mia amica Lucia.

1)DRIVEN
L'unica cosa degna di questo ennesimo pastrocchio senza capo nè coda del noto assassino Renny Harlin è il cognome del protagonista Tanto,ma che molti reputano sia una diabolica copertura per nascondere il vero cognome:Tonto. Il resto è un pleonastico filmetto sul solito fallito che deve sistemare i giovini arroganti sulle piste di formula uno.Sport notoriamente noioso che qui viene trasformata in una sorta di bolgia infernale con incidente stradali che sfidano la fisica,ma non il cervellino di gallina degli sceneggiatori

2)THE PASSION

Una sorta di delirante,pazzesca,folle,tediosa, opera splatter. Il martirio della carne come immensa goduria vouyeristica,un supplizio che devasta la potenza del messaggio cristiano della resurrezione,per un lungo e tedioso filmetto di rara brutalità non solo filmica,ma anche e sopratutto intellettuale,culturale,morale,spirituale.
La lacrima di dio poi è un maldestrissimo tentativo di fare poesia che nemmeno un poeta der tufello come Svendola userebbe


3)RAMBO 2

Ci brucia a noi imperialisti la figura di merda che abbiamo fatto in quel del Vietnam. Non son servite le armi chimiche,non son servite le torture e la repressione. Abbiamo perso,ma noi americani la storia la scriviamo alla cazzo di cane,come ci pare e piace eh!
Film disgustoso sotto tutti i punti di vista ha dato il via a quel sottogenere di merda dei fllm cannon pieni di idiota anti comunismo

4)L'ULTIMO BACIO
Come uccidere un sentimento potente e forte come l'Amore?Come sputtanare quella forza che ci fa alzare la mattina,che ci offre gioia e disperazione?Con opere come questa:stereotipata,fasulla,isterica. L'amore per un pubblico borghese e annoiato che vuole emozioni precotte,profondità  inesistente dei personaggi,anzi dei burattini. Il grosso incasso purtroppo farà credere a Muccino di essere un regista e cosa ancora più grave per un po' di tempo ci renderò schiavi del basso profilo Ci ritroveremo qualche anno dopo con la coppia gabriele e silvio nell'orrido "Ricordati di me",(certo che ti ricordo ,nun te preoccupà), dettando così la linea per lo sputtanamento del cinema italico. Una carineria furbetta, personaggi che urlano come scimmie,banalità a profusione.
Ecco chi è tra i colpevoli della nostra situazione

5)SOLDATO JANE

Una pellicola di assoluta idiozia. Neoconservatorismo yankee con una specie di infarinatura femminista reazionaria.'Na merda

6)8 MILE

Ridicolissimo e inutilissimo film creato per enfatizzare Eminem. Noioso,prevedibile,peggio di lui solo gli Articolo 31,con la loro opera ...come si chiamava?

7)DIECI INVERNI

La carineria italica. Storie delicate e deboli. Che percorrono strade prevedibilissime, ambientati nella terra di nessuno perchè incapaci di essere realiste e necessarie.Il vuoto totale.

8)Prendi un Anderson Ws qualsiasi
La Negazione Del Cinema


9)Lo Stuporismo Spielberghiano

Basti l'orribile episodio di AI CONFINI DELLA REALTA' , quello dell'ospizio e dei vecchi che tornano giovani...Stuporismo ipocrita,che strada facendo diventerà un vero e proprio inno imperialista.

10)Alessandro Siani

Un comico che non fa ridere, film che pateticamente cercano di essere omaggi a Troisi e invece omaggiano solo la voglia di morire ,ma dopo aver fatto una strage sul set!


Questi sono le mie scelte,di oggi e di questa ora e le vostre?

http://ilpiaceredegliocchi.wordpress.com

http://liquida75.wordpress.com

http://combinazionecasuale.blogspot.com

http://cosepercuivivere.wordpress.com

http://bollalmanacco.blogspot.com



la discussione procede anche su facebook
http://www.facebook.com/davide.vigano.165/posts/10200715666240685?comment_id=6007510&notif_t=feed_comment

14 commenti:

Bruno ha detto...

Carissimo Viga,

penserò a dieci film terribili che ho visto e pubblicherò qualcosa da me.

Su questi devo ammettere che sono stato molto scaltro a non visionarli ;)

Solo Dieci inverni, che non mi è dispiaciuto, e qualcosa di Spielberg che è un autore di cui non vado matto ma che nemmeno disprezzo...

babordo76 ha detto...

spielberg e tarantino non sono dei pirla tecnicamente e hanno fatto anche belle cose,ma non tollero la loro visione del cinema .E lo stile

Dieci inverni ..in siberia per regista,sceneggiatore e attore principale eh

Frank ha detto...

Quindi lo devo fare pure io? a saperlo spostavo il post di oggi... quindi mi tocca farlo domani...

Bruno ha detto...

Beh sarebbe solo un piccolo spostamento, visto che parte è girato in Russia...

Lisa Costa ha detto...

Dieci inverni proprio no! Ancora mi commuove e resta per me un bel cinema italiano... lo stesso vale per Wes, deve piacere, e a me piace un sacco, qualunque film faccia!

babordo76 ha detto...

Frank non devi per forza farlo domani,quando vuoi eh,basta che tu da saggio non ci metta Lars eh ! ^_^

Lisa:non metto in dubbio che sia piaciuto,assolutamente.
Perchè oltre al gusto oggettivo esiste quello soggettivo.
A me ha innervosito dall'inizio fino al bestemmione più evocazione di Chtulu del medesimo sul finale. Però è anche vero che amo il cinema sovietico e von trier,cose che per molti sono calamità naturali.
Benvenuta sul mio blog spero di rivederti tra i commentatori,(come noterai c'è la ressa per commentare le mie paturnie da cvitico occhialuto eh! ^_^)

Simone Corà ha detto...

Grandi, ottimi, brutti film! XD

babordo76 ha detto...

simone son curioso di leggere la tua di classifica

ps: sveliamo l'arcano..volevo metterti come proseguitore insieme agli altri,ma non rammentavo il tuo indirizzo di blog,va che pirla smemorato di colegno che sono eh ^_^

Mo però mettila dai!

Paolo Pescatori ha detto...

Non sono d'accordo solamente sull'inserimento nella classifica "Rambo 2"-e ancor meno lo sarei di "Rambo III", e te lo dice un marxista. E' un film di becera propaganda americana anti-comunista e ridicolmente revanscista espressione tipica di quel periodo gli anni '80, ma come pellicola d'azione diretta alla vecchia maniera, tutta "dal vero" e con l'utilizzo dei cari vecchi bravissimi, stunt, è semplicemente tecnicamente prodigiosa ed emozionante, esempio della bravura in tal senso del dimenticato, recentemente scomparso, e allora nome di gran successo, di George Pan Cosmatos.

Napoleone Wilson ha detto...

P.S.: Sono Napoleone Wilson.

babordo76 ha detto...

si,sono girati bene,ma santo cielo no guarda è troppo na vaccata americana con quel senso livoroso,incazzoso,di :ma come abbiamo perso nel vietnam ?No,non è giusto e mi prendo la mia bella rivincita ^_^

Vessarionovic si incazza insieme a me eh!Ci piace Danko ^_^

Paolo Pescatori ha detto...

"Danko" certo piace anche a me, e' Walter Hill! Lo sai pero' che anche i sovietici hanno realizzato nel 1986 un film di propaganda, di risposta" ai vari Rambo, "Rombo di tuono" ecc., e che e' uscito in molti paesi come "El Rambo sovietico"(in Italia "Il Guerriero venuto dall'Est", fugacissima uscita estiva nelle sale, nel 1987), dove un super eroico guerriero degli Spetnatz si batte nei caraibi contro dei traditori e "kattivi" amerikani, che sono contro una rivoluzione comunista. Io ce l'ho, l'ho visto.

babordo76 ha detto...

eccolo!Conoscevo quel film,ma non ricordavo come si chiamava,emulizzato subito eh!

Hill è davvero un grande che usa il genere davvero benissimo,e che ora riciclandosi come regista televisivo ci ha donato cose ottime come Broken Trail.

Mo deve tornare con film bullet in the head con stallone....mah!Speriamo bene

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.