mercoledì 22 febbraio 2012

DOG SOLDIER di NEIL MARSHALL

Ehi,prima di tutto voglio avvisare i maniaci del finale cattivo,pessimista,negativo-quel tipo di persone che non credono possa esserci anche a casa loro una giornata di sole,ma spesso ce l'hanno tutto l'anno e non lo vedono,mi son spiegato?-qui non lo troverete.E a me va benissimo così.
Però avrete la fortuna di assistere a una piacevolissima visione di un godibilissimo film dell'orrore che vede protagonisti i licantropi.A me piacciono assai questi cucciolotti umanoidi e con il viso da cane ,una forza e agilità della madonna,insomma casomai dovessi diventare un mostriciattolo gradirei essere uno di questa banda.Non i fru fru vampiri,o le masse ripetitive zombesche,ma un bel scodinzolante lupo mannaro.
Ma analizziamo meglio queste creature,ad essere sincero reputo werewolves and zombies mostri assai proletari.Si la classe operaia degli esseri infernali.Mi piacerebbe formare un pcus di licantropi e morti viventi cazzutissimi no?Potrebbe essere un'idea per un buon racconto,ci penserò
Tornando al film,dicevo:qui abbiamo il debutto di un regista che mi piace molto-no,nessun delirio larsiano eh?Però cazzo se mi piace il cinema british and action di questo pingue signore della perfida albione-che tanto vorrei venisse in italia e girasse qui un suo film,per rammentare come si girano i film di genere.
Parlo di :Neil Marshall.Applausi,chi volesse anche standing ovation.

Il suo debutto si basa su pochi fatti e tanta azione.Un gruppo di militari impegnati in una esercitazione nei boschi delle lande scozzesi,s'imbatte in una misteriosa e feroce minaccia:lupi mannari!Soccorsi miracolosamente da una ragazza ,arrivano in una fattoria. Abbandonata,ma forse no,sai chi è rimasto?Un cane.Che poi alla fine si salva con uno dei soldati,che sarebbe uno spoiler ma siccome non ho fatto nomi ecco..è comunque un aiuto a non essere in ansia per tutti i personaggi no?
Al di là degli scherzi è un ottimo film d'assedio:adrenalinico,con momenti di calma ben fatti e altri di mera azione.Non manca l'orrore e un pizzico di ironia.
Pensare che come seconda opera questo simpatico uomo avrebbe subito fatto il botto e sarebbe entrato-per me-nella storia del cinema dell'orrore e di genere in senso ampio,con The Descent, non può che farmi ribadire la bontà di questo prodotto e il lovvamento abbestia di questo tizio,grande neil!

10 commenti:

Frank ha detto...

Questo film mi ha fatto innamorare di Neil prima ancora come creatore di storie che come regista. Dog Soldier non è nulla di eccezionale, ma su di me ha un grande fascino

babordo76 ha detto...

si,è un film godibilissimo.Un inizio carriera davvero non male.
Intrattiene e poi è citato persino in un film di Ken Loach,cosa vuoi di più?

ilgiornodeglizombi ha detto...

Il miglior film sui licantropi dai tempi de L' ululato. Punto. :D
Grandissimo Neil.

babordo76 ha detto...

un film che fa urlacchiare :wow,a uno scafato occhialuto come me.Davvero monumento a Neil!4 film e mi hanno esaltato tutti e quattro,poi il terzo devo dire che ha risvegliato i miei sensi caduti in letargo,eh..rhona!

Simone Corà ha detto...

Fichissimo! Militari+mostri, un gran mix che ormai nessuno riesce più a fare. :)

babordo76 ha detto...

eh già:notare poi la foto finale england 5 germany 0!^_^
Eterno amore per Neil!

hetschaap ha detto...

Stiamo parlando di Neil Marshall mica si uno qualunque! Amo anche io questo uomo. Dog Soldiers mi piace tantissimo. The Descent è il mio cult personale. E ho apprezzato non poco pure Doomsday. Mi manca Centurion come ti dissi ma sono in fase di recupero ;)

babordo76 ha detto...

non possiamo che volergli bene.Poi è anche paffutello,stempiato,lo lovviamo ancora di più.
The descent è un cult penso per tutti,troppo ben fatto

Elio ha detto...

Quanto ho da recuperare relativamente a questo tipo di cinema. Questo per esempio è un altro che mi incuriosisce parecchio. Voi poi ne parlate tutti bene...

babordo76 ha detto...

si,guarda al contrario di Wright penso che Marshal non ci deluderà mai!Almeno penso
Un semplice film horror,è?Non aspettarti altro