lunedì 31 ottobre 2011

UN URLO NELLA NOTTE di F.BALDI

"Pronto?Aho a Ferdinà!Te posseno,so io Marietto tuo!"
"Ciao Marietto,dimmi.."
"Gnente,te volevo chiede se per caso sabbato nun c'hai un cazzo da 'ffa"
"No,non mi pare perchè?"
"Ti va di venì a vvede la mia casetta nuova ar mare?"
"Boh,si perchè no?"
"E perchè no...Perchè devi 'ffa un filme,aho ma robba bbona mica..."
"Un film,ma cioè sabato lo giriamo tutto?"
"Eh,certo che è di mio fratello la casa,quanno che torna dar suo viaggio nun deve trovà nulla,me so spiegato?E poi te basteno dammi retta a me,Sabato..Ma che dico sabato il pomeriggio dalle 12,30 alle 18,30 l'hai già girato tutto."
"Ma che roba?Me stai a cojonà?"
"Si..No!Scherzo,ma guarda che nun farei tanto lo schizzinoso perchè hai fatto er filmetto con il bacarazzo de liverpuulee,te dico:vieni,fai sta robba e poi vai via,regolare no?"
"Eh,regolare un paio di cojoni anvedi questo!Aho,io ho girato un film con Ringo Starr ,un altro con Ben Gazzara e mo.."
"C'hai Venantino Venantini,Arthure Kennedy..Mo dico Kennedy!Ah,Baldì t'ho pure trovato er nonno der bei capelli che janno sparato a dallase,che vuoi di più?"

Così cari lettori ,incomincia l'odissea di un povero regista.Non parliamo di un grandissimo autore,di un nome imprescendibile,ma comunque uno di quelli che fa orgasmà e mica poco i tanti intellettuali occhialuti nell'anima che sborrano di felicità per ogni minchiatona del cinema ,che loro i tipetti fini,chiamano bis:per noi cinema alla cazzo di cane.Roba che prendete due attori per caso,un po' di figa e ci fate un filmatino capace di vincere a Paperissima,e invece no!Lo chiamate film e pensate bene di distribuirlo per il mondo.Più roba c'è di quel genere che va di moda,più soldi facciamo tutti.Sbrighiamoci a girarlo,mancano i soldi il nostro genio ci salverà.Dolche chimera,in realtà mancano i soldi e l'arrangiamoci con genialità si trasforma nella disperata ricerca di portare a casa qualcosa di decente.Poche volte riesce.Comunque troppi film e i generi muoiono.Perchè ci vuole cura anche nel fare un filmetto di genere
Comunque niente paura qualcuno lo rivaluterà,che fa figo e a morte chi si danna per darvi un vero giallo,horror,poliziesco,come cazzo si deve.
Cosa vuole da noi questo film?Niente.Bè,forse darvi indicazioni su dove passare lietamente le vacanze,i paesaggi sono belli gli attori no.
Dunque:una coppia amoreggia,ma 4 manigoldi non amando codesta attività all'aperto-lei è biotta,ma lui se la monta con i calzoni.Oh,quando mancano i soldi per i preservativi:ecco un problema forte fatto notare dal film-e immancabilmente prendono a fucilate lui,che pare vivo epperò...
Stacco e ci troviamo a conoscere i più pirla e le più troie tra i personaggi detestabili di detestabili film,roba che nemmeno al Grande Fratello farebbero entrare dei pirla e delle troiette così.
Vanno in vacanza,sono una insopportabile famiglia borghese che chiaramente verrà sterminata,il comunista in me è felicissimo e subito parte il pugno chiuso e bandiera rossa a mo di canto funebre per questi stronzi.
Immancabilmente scatta il momento comico,para che nun ce fossero le piotte per pagà Bombolo e allora si è improvvisato accusì:come?Mo ve lo dico:c'è una tipa isterica che così senza nemmeno un violino in sottofondo-la colonna sonora l'hanno registrata per me in un tragico night club stile quello dove finì il povero fantozzi con carboni e filini- incomincia a dire che la morte di qui ,il sangue di là.Domanda:ma cazzo in tutti questi film alla dick of dog c'è sempre una portasfiga urlacchiante,mai possibile che quanno nun urlano ste befanotte parlano normale e pure con orrori ortografici,quanno che delireno li mortè,sono tutte erudite ,parlano per metafore..E vabbè,questa ci dà sotto tutto il tempo a portar sfiga e ad andare giro nuda
Perchè più della metà del filmetto è così:donne nude senza motivo,un po' di sesso per il ragioniere che se arrapa,problematiche famigliari che nemmeno beutifull e poi i delitti.
Una noia terribile e disumana,che peraltro ho pure scaricato io sbagliando clamorosamente.Volevo Urlo nella notte di Martin Ritt,mica sta cazzatona.Vabbè alla fine ci stanno due donne,una è la portasfiga mi pare,che se la devono vedere con un tipo antipatico rimasto vivo,ma muoiono tutti e amen.
Fatevi un piacere:guardate Blindman di Baldi,è altro..è cinema!

5 commenti:

ilgiornodeglizombi ha detto...

M'hai fatto sganasciare!
Ma io questa perla non l'ho mai vista!
Dai, dobbiamo trovare un film demmerda da rivalutare con piglio critico postmoderno.
Spara qualche titolo, ma deve essere demmerda. Una cosa alla luigi cozzi, insomma.

babordo76 ha detto...

tipo un Paganini Horror???
Bloody Psycho penso si avvicini mooolto,l'hai mai visto?
Anche Killer Cocodrille di larry ludman non è male!^_^

cinefatti ha detto...

Ci sarebbe anche La croce dalle sette pietre o Zombi horror (La notte del terrore) o i film di Bruno Mattei:D. Comunque grande recensione. Molto divertente. Possono capitare questi errori dovuti al fatto che i titoli sono simili:D.

babordo76 ha detto...

eh,andrea bianchi e mario bianchi ci hanno deliziato assai
Malabimba e la bimba di satana dove li mettiamo?Lo so io dove,ma se lo scrivo poi trovo qualche 4occhi spocchioso oltranzista del cinema bis che mi rompe i coglioni con la "poetica" di queste due opere,ne scriverò...ah se ne scriverò!^_^

Si di film con titoli uguali ce ne sono,io ho beccato proprio una chicca di altri tempi,potevo anche evitare!

babordo76 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.