giovedì 8 dicembre 2011

NUOVA RUBRICA TI DISPREZZO: SIN CITY di ROBERT RODRIGUEZ

Guardando il film ero ossesssionato da una reminescenza adolescenziale,mi chiedevo:ma a chi assomgliano,da chi hanno preso,quale è il vero ispiratore di robertino,franco e quentino?Lenzi..nooo,Fulci..non bestemmiamo..No,qualcuno ancora più "underground",ancora più pulp pure troppo.Insomma pensa e ripensa ecco improvvisamente mi è venuto in mente :NON PUò CHE ESSER LUI!!!! http://www.youtube.com/watch?v=aULb61piNP4
, come non riconoscere nel filmato che riprende il maestro assoluto ,il nostro dio in terra, la verà entita di robfrankquentin?Ok, ora mi posso impegnare sul film, mi è sfuggito qualche schizzo di sangue ed è un peccato non capisco altrimenti la complicata trama ricca di sfumature.E che cazz..mentre sto pensando a cosa penseranno gli autori mentre fanno questa cosa qui ,ecco che arriva un nuovo pensiero a distrarmi dal film,(che mi pare sia al momento in cui si spiega la filosofia dei personaggi e le radici di questo " pulp, molto pulp pure troppo"),bè mi rendo conto che si son impegnati profondamente, a scrivere le storie che hanno uno spessore commovente e poi è genialità..che poi son il solito buonista che non capisce la grande lezione di cinema di altissimo livello..e zacchete ecco che mi viene in mente uno sketch che si sposa assolutamente con le persone di robertuzzo,francu e que,(il nipote pulpmoltopulppuretroppo di paperino).ecco, signori e signore: http://www.youtube.com/watch?v=vFbxDae8Ac0 questi sono i veri punti di riferimento dei tre e dei loro fans,chiaro.Me li vedo che dicono:cattivo è?amorale è?geniale è?fino all'immancabile:paura è?Sensazionalistico,pregno di quel cattivismo superficiale e ripetitivo nonchè noioso,una robetta senza capo nè coda.Amorale e cattivo?Aahahahhaahaah.Diciamo che x bocche buone potrebbe anche esserlo.Qui però non troverete il feroce pessimismo crudele e spiazzante profondamente originale e autoriale di un Fulci,mi diverto a criticarlo per far incazzare fede però lo stimo moltissimo,non ha quella malinconia e disincanto dei grandi film di Di Leo,l'epica di leone e il crepuscolismo di Peckinpah figurarsi ,ma anche sul fronte della cattiveria..Se pensiamo che sangue e frattaglie possano dar fastidio diciamo che siamo a livelli quasi da scuola elementare.Cioè il fastidio epidermico e momentaneo per carità è innagabile,ma poi scivola via.Lo status quo non è stato attaccato :è un fumetto baby, un po' cialtrone però niente di più!Secondo me un vero film amorale e cattivo è "crimini e misfatti".Profondissimo come analisi e arriva direttamente al cuore della perfidia,del cinismo,della crudeltà.Non salva niente e nessuno.Non che ne condivida la scelta,non sono nè cinico nè disincantato,ho una lotta da fare e l'obbiettivo è alto quindi certe soluzioni esistenzialiste poco mi importano.Però,Allen ha creato un grandissimo film che è manifesto della cattiveria umana.Mimi rodriguez, cocò tarantino e mo pure camaucazzo miller invece fanno robe dove il cattivismo trionfa,dove la banalità diventà un modello vincente,dove si fa cagnara per coprire il vuoto totale.Insomma,perfettamente concorde con la dissacrante vignetta di stefano disegni.
Bè,però di una cosa voglio ringraziare il trio pieno di brio:mi hanno fatto tornare in mente alcune mitiche gags televisive
ps:questo film è piaciuto moltissimo a mio padre

8 commenti:

MonsieurVerdoux ha detto...

Ecco,hai colto in pieno il regista che mi sta sui coglioni più di chiunque altro: Robert Rodriguez. E dire che invece amo alla follia Tarantino, e non riesco a capire come possa continuare ad accompagnarsi a questo tizio.

babordo76 ha detto...

sono felice di non essere l'unico.Sai ora va di moda anzi di modissima essere tamarri.Quanto è tamarro questo,quanto è tamarro quello,ha preso il posto di .è traaaaaashhhhhhh!Detto con tono da gay pride in calore.
Sono mode,giusto che i ragazzini le sostengano,nondimeno c'è differenza fra la catena del cattivismo da happy hour della ditta tarantin-rodriguez-company e il grande cinema furioso,implacabile,di un Fuller ,Peckinpah,Aldrich.

I tempi sono mediocri e allora vincano i mediocri con la loro tamarraggine da beverly hills o parioli

ilgiornodeglizombi ha detto...

Sei tanto cattivo col povero Robbbbbertino!
Pensa che a me Sin City è pure piaciuto. Per non parlare di Planet Terror, che (adesso vado giù col bestemmione) è quanto di più carpenteriano sia mai stato realizzato negli ultimi anni.
Poi, aò, c'ha ragggione, cazzo. Sin City è davvero cattivismo da Happy Hour, epperò è affascinante la riproduzione delle tavole del fumetto riportata fedelmente sullo schermo.

babordo76 ha detto...

che te ddevo dì?M'ha fatto sbroccà sto pischelleto.
Nun me piace!

ps:planet terror=carpenter..povero core mio,a ripijate!

Bruno ha detto...

"citame sto cazzo" è uno dei migliori tag mai prodotti da una mente umana...

ho approfittato di questo ponte per riverdermi "Viale del Tramonto" di Wilder, eh beh... che film una volta...

babordo76 ha detto...

grazie,ma quanno che ce vo ce vo!
Mi hanno talmente scassato le palle non solo rodriguez,ma anche i ggggggiovani che con il loro opinionismo selvaggio pompano sui gruppi e in altri posti questo cinemune da fighetti che amano porsi da tipi tamarri e cattivissimi,si magara quando si bevono l'aperitivo a bordo piscina

Wilder è talmente un grandissimo.Tra i miei preferiti.
Hai ragione quando parli di Billy,parli di cinema

Elio ha detto...

Uh, questa me l'ero persa. Sin City a mio avviso non è affatto un brutto film, mi è anzi piaciuto, e anche parecchio. Non cercavo necessariamente violenza, né sudiciume, cercavo al contrario un'atmosfera che invero ho trovato: disillusa e suggerita dalla narrazione in prima persona, quasi un richiamo ai vecchi noir - con le dovutissime distanze - trasportata in un universo esagerato in tutti i sensi, tecnicamente e non.

babordo76 ha detto...

mah..il noir è effettivamente richiamato all'inizio nell'episodio di willis,poi..Nun me 'ffa penzà!
No,è proprio robaccia pura,ogni secondo mi vogliono dimostrare quanto so gajiardi e originali e cattivacci.Maronna o'carmine che esperienza terrificante!^_^