mercoledì 2 novembre 2011

I RAGAZZI DELLA 56ESIMA STRADA di F.F.COPPOLA

Questo film è un classico degli anni 80,talmente è un classico che io non l'ho mai visto.In compenso da bambino mi lasciavano vedere Death Wish,tanto per crescermi o reazionario sanguinario o baffuto come Bronson.Nessuno dei due,ahimè!Comunque parliamo di questa pellicola. Un piccolo film nella durata,ma ben fatto e vorrei vedere come non fosse possibile visto che Coppola è un grande regista italo americano,quelli che hanno fatto il cinema americano e non solo.
Devo pure dire che è nettamente e totalmente inferiore al capolavoro Rusty il selvaggio,che recensirò più avanti.Nondimeno ha dalla sua un elemento importante:è il film con maggiori "wannabe" mai presenti in una singola pellicola.Tipo Hill quando in Cavallieri dalle lunghe ombre,fece lavorare i vari fratelli dello show-biz amerighèno. Coppola va oltre mette:C.Thomas Howell,Ralph Macchio,Rob Lowe,Tom Cruise,Patrick Swayze,Matt Dillon tutti in un film solo.
Di quelli che hanno fatto veramente il botto ci sta er nanetto Tommaso Crociera,gli altri ?Alcuni hanno avuto una carriera di alti e bassi ma decorosa e parlo di Matt Dillon che a me piace assai ci potrei aggiungere anche il povero Swayze.Poi tanti altri che hanno ballato in serie a per poco tempo e son finiti a fare roba di serie b e anche c.Certo C.Thomas Howell ha recitato in quel capolavoro assoluto e fondamentale che è The Hitcher.Poi il buio oltre la siepe della decenza.

Bè,la storia è quella degli scontri di banda tra rozzi proletari e fighetti dei quartieri alti.Un ragazzino per difendere un suo amico ammazza un fighetta e allora il duro della storia ,di nome Dallas, li nasconde in una chiesa.Per salvare dei bambocci cazzola-questo il nome scientifico dei bimi che vanno da 1 a 10 anni- uno si ustiona gravemente e insomma capite anche voi che fine farà.
Un film drammatico e tragico certo,con alcuni buchi di sceneggiatura:che cazzo ci fanno i bimbi lì?Ah,tu ammazzi uno ma siccome hai salvato dei bimbi morta lì,in Amerika?
Insomma guardabile

2 commenti:

cinefatti ha detto...

Io lo considero uno dei film minori di Francis Ford Coppola. Il film è di breve durata, ma, in molti tratti, io l'ho trovato parecchio noioso. Stenta a decollare fino alla fine aggiungendo anche i buchi di sceneggiatura che hai citato in articolo.
Ti confesso che, ad un certo punto, ho perso anche il filo.

babordo76 ha detto...

a bassa voce,posso dire che concordo.Rusty il selvaggio è decisamente migliore